FLAI Lombardia.it - Avviso sui Cookie

Questo sito non svolge alcuna attività di profilazione. Tuttavia, per rendere disponibili alcune funzionalità ed assicurare ai visitatori una esperienza di navigazione ottimale, questo sito fa uso di cookie. Leggi la nostra informativa sui Cookie prima di proseguire la navigazione.

Proseguendo la navigazione su questo sito gli utenti acconsentono al ricorso di cookie e tecnologie simili online da parte nostra.

MENU
Home Notizie Archivio documenti Fototeca Videoteca Riservato

Notizie :: Economiche e Sociali

Luppoleto sociale

LuppoletoSociale Volantino1

La Flai-Cgil Lombardia aderisce al “LUPPOLETO SOCIALE”, un progetto di agricoltura per l’inclusione sociale e lavorativa, un progetto di Agricoltura Sociale con l’obiettivo della creazione di opportunità di lavoro per soggetti svantaggiati.

La Flai-Cgil Lombardia aderisce, per sostenere e contribuire al percorso avviato per la produzione di luppolo Italiano biologico in un terreno del Parco Agricolo Sud Milano, che entrerà in produzione nell’ambito di una rete di economia solidale e popolare che riunisce varie realtà del Territorio, dalla Fabbrica Recuperata cooperativa RiMaflow, alle associazioni UCAPTE una casa anche per te e la Barriera, alla Cooperativa Agricola Sociale Madre Terra, al bene confiscato Libera Masseria di Cisliano, alla cascina Sant’Alberto di Rozzano.

La Flai-Cgil Lombardia, oggi 23 maggio 2018, anniversario della strage di Capaci del 1992 dove persero la vita Giovanni Falcone, la moglie e i Lavoratori delle Forze dell’Ordine della scorta. Senza dimenticare tutte le altre vittime, donne e uomini che persero la vita, uccisi per aver difeso lo Stato e la nostra Democrazia.

Perché “la mafia non è invincibile” adotteremo 5 piante, per coltivare Valori con Radici di Giustizia. Dedicheremo la nostra donazione in memoria di chi nel nostro paese si è distinto per impegno sociale, culturale e sindacale, continuando a far vivere i loro sogni, i loro valori e le loro idee.

Le piantine saranno dedicate al ricordo di:

Tutti i caduti sul lavoro
Peppino Impastato, ucciso dalla mafia il 9 maggio del 1978
Guido Rossa, Sindacalista Cgil ucciso dalle Brigate Rosse il 24 gennaio del 1979
Paola Clemente, bracciante agricola morta di fatica nei campi per 2 euro l’ora
Jerry Masslo, migrante, bracciante agricolo ucciso da criminali il 25 agosto del 1989

La Segreteria Flai-Cgil Lombardia
Claudio Superchi e Giancarlo Venturini
 
Autore : FLAI Lombardia
Share Stampa
23/05/2018 - 11:44

New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0708 seconds
Contenuto del div.