FLAI Lombardia.it - Avviso sui Cookie

Questo sito non svolge alcuna attività di profilazione. Tuttavia, per rendere disponibili alcune funzionalità ed assicurare ai visitatori una esperienza di navigazione ottimale, questo sito fa uso di cookie. Leggi la nostra informativa sui Cookie prima di proseguire la navigazione.

Proseguendo la navigazione su questo sito gli utenti acconsentono al ricorso di cookie e tecnologie simili online da parte nostra.

MENU
Home Notizie Archivio documenti Fototeca Videoteca Riservato

Coltiviamo diritti

201607-ColtiviamoDiritti-Logo

Ogni anno circa 430 mila lavoratori e lavoratrici vivono condizioni di sfruttamento e lavoro nero.
Di questi, almeno l’80% sono stranieri e 100 mila di essi vivono in condizioni di grave sfruttamento sino a comprendere casi accertati di riduzione in schiavitù. Una situazione non più accettabile e che richiede uno sforzo collettivo per essere superata.
Con questo obiettivo è nato il network “Coltiviamo Diritti” costituito da Aiab Nazionale, Asgi, Arci, Cgil Nazionale, Flai Cgil, Fondazione Di Vittorio, In Migrazione, Legambiente, Nidil Cgil, Parsec, e Res. Le organizzazioni vogliono affrontare il problema in maniera organica, ognuna a partire dalle proprie specificità e competenze, perché la difesa dei diritti di chi lavora in agricoltura è frutto di una cultura che va sviluppata su piani diversi, solo apparentemente lontani.
Il 19 luglio in Senato sarà presentata la Campagna Coltiviamo Diritti che, realizzerà azioni locali concrete per combattere il lavoro illegale e le situazioni di sfruttamento in agricoltura.
Lo scopo della Campagna è quello di curare il monitoraggio del fenomeno, di allargare la partecipazione ad iniziative già in essere e creare occasioni di confronto orientate alla costruzione di policies a livello nazionale, di individuare nei contesti territoriali soluzioni praticabili per rendere più competitive le filiere pulite, creando e rinforzando le reti locali di protezione dei lavoratori gravemente sfruttati, sostenendo le imprese sane e valorizzando le esperienze regionali positive.
“Gli obiettivi principali che ci proponiamo – dice Sergio Giovagnoli Portavoce della Campagna “Coltiviamo Diritti” – sono quelli di promuovere lo sviluppo di politiche e normative per un’agricoltura di qualità e rispettosa dei diritti; stimolare le imprese a comportamenti più attenti e eticamente sostenibili; dare ai consumatori migliori strumenti per compiere scelte di consumo più responsabili; costruire un’ampia rete multidisciplinare contro lo sfruttamento in agricoltura per rafforzare le lavoratrici e i lavoratori, al fine di favorire l’emersione e la legalità del lavoro, nonché di aiutare e proteggere chi reagisce e denuncia; sostenere una informazione responsabile che favorisca una maggiore attenzione sul tema.

Clicca per saperne di più
Il sito web dedicato

 


Stampa
Share
 Autore : FLAI Lombardia
 Pubblicato : Giovedì, 21 Luglio 2016 - 16:29
 Ultima modifica : Lunedì, 5 Settembre 2016 - 15:44
 Pagina letta 863 volte
New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0313 seconds
Contenuto del div.