FLAI Lombardia.it - Avviso sui Cookie

Questo sito non svolge alcuna attività di profilazione. Tuttavia, per rendere disponibili alcune funzionalità ed assicurare ai visitatori una esperienza di navigazione ottimale, questo sito fa uso di cookie. Leggi la nostra informativa sui Cookie prima di proseguire la navigazione.

Proseguendo la navigazione su questo sito gli utenti acconsentono al ricorso di cookie e tecnologie simili online da parte nostra.

MENU
Home Notizie Archivio documenti Fototeca Videoteca Riservato

Osservatorio Placido Rizzotto

Un osservatorio per approfondire e contrastare le infiltrazioni mafiose nel settore agricolo e industriale.
Un osservatorio per denunciare e affossare il fenomeno del caporalato. Un osservatorio per tenere viva la memoria di Placido Rizzotto, e di chi come lui ha fatto della lotta alle mafie e per il lavoro una ragione di vita e di libertà.
Questi sono gli intenti dell'Osservatorio promosso dalla Flai-Cgil contro le infiltrazioni mafiose e il caporalato nel settore agricolo e industriale. Non è un caso, quindi, se lo stesso osservatorio è stato intitolato proprio alla memoria del sindacalista corleonese ammazzato sessantaquattro anni fa dalla mafia e di cui sono stati celebrati i funerali di Stato voluti dalla Cgil e dalle massime autorità del nostro paese.
L'osservatorio, dunque, sarà un ulteriore strumento per accendere un faro sulle tante forme di illegalità nel settore agricolo e agroindustriale che compromettono lo sviluppo di un'economia rispettosa dei diritti e della dignità delle persone. Qualità dei prodotti agroalimentari significa anche legalità e diritti, per questo l'Osservatorio è lo strumento operativo per denunciare le infiltrazioni della criminalità nel nostro settore, ma soprattutto diffondere e promuovere le buone pratiche di contrasto e di prevenzione.
Magistrati, esponenti delle Forze dell'Ordine, giornalisti e rappresentanti della società civile costituiranno – al fianco dei tanti sindacalisti – il cervello operativo dell'Osservatorio, supportandone l'azione attraverso un folto e qualificato Comitato Scientifico presieduto da una personalità di assoluta autorevolezza e credibilità nella difficile battaglia alle organizzazioni mafiose, il procuratore della Repubblica di Torino Giancarlo Caselli. Presidente dell'osservatorio è Stefania Crogi, segretario generale della Flai.

FLAI-CGIL Nazionale

Vai al sito

 


Stampa
Share
 Autore : FLAI Lombardia
 Pubblicato : Giovedì, 19 Luglio 2012 - 15:45
 Ultima modifica : Giovedì, 21 Luglio 2016 - 16:51
 Pagina letta 63605 volte

New-CMS 2.9.7 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Admin
This page was created in 0.0311 seconds
Contenuto del div.